November 23, 2019

do not trust incomplete essays about asemic writing

To critics, asemic writers, essayists, curators, journalists and all the people dealing with the *recent* history of asemic writing:

DO NOT trust incomplete essays, poor bibliographies and books or --generally speaking-- texts improvised by authors who do not mention important web pages, mag articles, projects, personal and collective exhibits, blogs and groups which have been flourishing everywhere in the recent --say-- twenty years.

I find an astonishing lack of data in --poorly written-- Italian essays I've recently read (on line and in books), so I want to strongly point out there's no space for amateurishness, narcissism and ignorance when talkig about the work of thousands of authors. One cannot mention them all, yes. But it's impossible to forget some basic elements and fundamental sites and texts.

To critics, asemic writers, essayists, curators, journalists and all the people dealing with the *recent* history of asemic writing:

DO NOT trust incomplete essays, poor bibliographies and books or --generally speaking-- texts improvised by authors who do not mention important web pages, mag articles, projects, personal and collective exhibits, blogs and groups which have been flourishing everywhere in the recent --say-- twenty years.

I find an astonishing lack of data in --poorly written-- Italian essays I've recently read (on line and in books), so I want to strongly point out there's no space for amateurishness, narcissism and ignorance when talkig about the work of thousands of authors. One cannot mention them all, yes. But it's impossible to forget some basic elements and fundamental sites and texts.

It's not possible to ignore Jim Leftwich's thousand pages about asemics, the work of Peter Ganick, Miron Tee, Jukka-Pekka Kervinen, Karri Kokko, Rosaire Appel, Lina Stern, Riccardo Cavallo, Roberto Cavallera, Marc van Elburg, Valeri Scherstjanoi, Jay Snodgrass, Miriam Midley, Bruno Neiva, Jeff Hansen, Orchid Tierney, and a bunch of other artists, or Tim Gaze's Asemic Editions (http://asemic-editions.blogspot.com/) or Avance Publishing (http://avance.randomflux.info/), or DeVillo Sloan's work (at IUOMA etc) and with https://asemicfront.wordpress.com/, or Cecil Touchon's sites http://asemics.com/ and https://ceciltouchon.com/, or Michael Jacobson's http://thenewpostliterate.blogspot.com/, or the AsemicNet founded in 2011 by me and others, https://asemicnet.blogspot.com/ (& related link pages), or https://gammm.org, or the asemic googlegroup https://groups.google.com/forum/?hl=it#!forum/asemic, or the Mycelium samizdat (first of all: https://it.scribd.com/doc/294236718/Without-Words-Exhibition-Catalogue), or Gleb Kolomiets' "Slova", or Mark Young's "Otoliths", Timglaset, Utsanga, or the most important facebook group of asemic writing, The New Postliterate, https://www.facebook.com/groups/76178850228/, and many others, e.g. Arte Asemica (https://www.facebook.com/groups/1642082306096440/), Asemic Reading (https://www.facebook.com/groups/1646865992070563), Asemic New Babylon (https://www.facebook.com/groups/895027887247653/), Extreme Writing Community (https://www.facebook.com/groups/202128996613211/), Writing Against Itself (https://www.facebook.com/groups/1208959535830352, founded by Jim Leftwich), or Quimby Melton's site SCRIPTjr, http://scriptjr.nl/, or the items one can found perusing tags & categories here and there, e.g. in https://slowforward.net/tag/asemic/, https://slowforward.net/category/asemic/, https://slowforward.net/tag/scrittura-asemantica/, http://liquidocomoeltiempo.blogspot.com/search/label/ESCRITURA%20AS%C3%89MICA, or the amount of vids one can find in YouTube or Vimeo, or the tons of interviews hosted on line. Or lots of tumblr blogs, the findings at Pinterest, or the images and infos Twitter spreads every day.

Not to mention the bibliography on paper (Asemic Magazine first: ...take a look at https://asemicnet.blogspot.com/p/mags-groups.html and http://asemic-magazine.blogspot.com/).

Well... Yes: the steps of an asemic path can be traced back to the first years of the 20th century. It will be a hard job. Years of hard study.

But one can of course focus on the new authors and mags only, and still face an impressive amount of documents, on line stuff, archives.

Do not tolerate people who (deliberately) ignore them.

This is what I wanted to say. Plain and simple.

_

June 1, 2019

[ ricerca ]

[ ricerca ]

https://www.facebook.com/groups/ricerca.2019/


.en
A place for experimental / extreme forms of art, seen on the net and anywhere. Reblogs of historical art events or works from the second half of the XX century up to now.
All the posts must be approved. No personal stuff. Members should post only other artists' works, not their own.
THIS IS AN ARCHIVE OF THE NOW and of the recent lines of international research in art, music, text. Asemics & glitch included.

.it
Un luogo per forme sperimentali / estreme di arte, viste in rete e ovunque. Reblog di opere o eventi artistici storici dalla seconda metà del XX secolo e fino a oggi.
Tutti i post devono essere approvati. Niente materiali personali. I membri dovrebbero inserire soltanto opere di altri artisti, non le proprie.
QUESTO È UN ARCHIVIO DEL PRESENTE e delle linee recenti della ricerca artistica, musicale, testuale. Scrittura asemica e glitch inclusi.

founder:
Marco Giovenale = https://www.facebook.com/differx

moderators:
Alberto D'Amico
Andrea Tomasini
Luca Venitucci

pages taking part in the project:
slowforward = https://www.facebook.com/slowforwarddifferx/
gammm = https://www.facebook.com/gammm.org/
aswrig = https://www.facebook.com/aswrig/
woeird = https://www.facebook.com/woeird/

suggested groups:
GAMMMistas = https://www.facebook.com/groups/gammmistas
Timglaset = https://www.facebook.com/groups/timglaset
Estetica e ricerca artistica = https://www.facebook.com/groups/456480088088038
Writing Against Itself = https://www.facebook.com/groups/writing.against.itself
Axolotl-Cahiers Denis Roche = https://www.facebook.com/groups/axolotl.denis.roche
Società per Azioni =https://www.facebook.com/groups/societa.per.azioni
Platform voor Literatuur en ergere Ellende (PLeE) = https://www.facebook.com/groups/1749021601806054/

June 25, 2015

BINGO! (no, seriamente)

Vedi tu le stupidaggini di cui uno finisce per preoccuparsi. Tipo:

- rischia di chiudere o di essere trasferito l'Archivio Centrale dello Stato (praticamente la memoria dello Stato):

- la gravità della situazione riguarda in definitiva tutti gli archivi italiani, particolarmente istruttivo è il documento messo in rete dall'Archivio di Cremona già nel 2011:

- a Roma si dimette il CDA di Palaexpo e Scuderie

- a Firenze si riducono dell'80% i fondi alla biblioteca nazionale

- senza contare che quello di Firenze è un tassello particolarmente scandaloso di un problema che è della gestione dei beni culturali in generale:

- nell'assordante e pressoché integrale silenzio degli intellettuali (ma quali? ma dove?) si finisce di smantellare/giustiziare la scuola pubblica concludendo un processo avviato dai precedenti governi:

Bon. Avrei un suggerimento risolutivo anche e soprattutto sul piano economico, ora, per l'inebriante governo Renzi, che finalmente - prendendo a picconate il fardello della scuola - sembra intenzionato a raggiungere uno degli obiettivi prioritari in vista della disintegrazione del paese, cioè liberarsi una buona volta dall'inutile peso della cultura. Ecco:

TRASFORMIAMO IL PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI, LA BIBLIOTECA NAZIONALE DI FIRENZE (magari anche quella di Roma, anzi, Renzi, TUTTE) E I MONUMENTI E I MUSEI IN FENOMENALI GIGANTESCHI E LUMINOSISSIMI

B I N G O  !!!

May 7, 2015

sai che fa?

    
oggi cercheremo / tutti insieme / di imparare / come fanno / per parlare / tra di loro / gli animali.
/
/
si fanno eleggere.
   

May 4, 2015

delle domande

   
non lesiniamo di poniamoci delle domande

ma tu perché sei in ti piace facebook?

io per un innato entusiasmo la gioia della condivisione.

io per il sognante blu del banner.

a me mi piace il confrontarci.

il confronto è la prima cosa, e l'interscambio. interscambiamoci.

e tu perché credi in facebook?

me lo ha detto la scuola, credo che dovremmo imparare molto condividendoci.

incontriamo le persone e, . parliamoli.
   

April 25, 2015

qtrrcrd


I ricordi sono delle volitazioni, delle evoluzioni, volitano, evolvono, si presentano singolarmente o in sequenza, sono ambientanti. Fanno un ambiente, danno o ridanno ambienti a chi ne ha, ambientano una scena, una storia, la scena o la serie di scene vissute. Se non sono state vissute non possono funzionare da ricordi. Non volitano, non evolvono. 

April 3, 2015

yesno

  

 

March 27, 2015

50/g

  
Fa cinquanta telefonate al giorno. È felice. Il muso somiglia a Giovanni. Esce dal contesto. Non somiglia più. È felice lo stesso. Cade la linea, non è più felice come prima, di più.
  

March 22, 2015

differx.it / oggettistica @ lplc

   

    

t/i

   
tutti insieme, bambini, cantiamo, mettiamo la musica, mettiamo il disco, in tondo, facciamo il girotondo, abbiamo imparato è il nostro forte, mettiamo la spalliera, la dentiera, severamente balliamo
  

March 21, 2015

21 marzo

 
oggi è la giornata mondiale degli elicotteristi
tutti gli elicotteristi oggi sono buoni e disegnano delle H sui loro quaderni
a significare la pista d'atterraggio

ma è anche la giornata mondiale dei vignaioli
e tutti i vignaioli oggi si vogliono bene e si scambiano delle uve
in faccia, a significare uve in faccia

ma è anche la giornata mondiale dei quaderni a quadretti
e tutti i quaderni rifiutano la violenza dei voti bassi
a significare che nessuno è bocciato mai più lo sarà

ma è anche la giornata mondiale dei Potrei Continuare
che tra loro non si stanno a sentire e continuano
a significare che continuano in effetti e che non stanno a sentire
  


lieta

  
In questa lieta festività vorrei con il più cordiale augurio
Segnare sul calendario
Questa lieta ricorrenza
Che ci dà occasione
Brindisi e ritrovarci
Tutti insieme dopo
Tanto tempo dopo
Che dopo ci ha tanto cambiati
Vorrei che fossimo tutti e condivido
E condividi anche tu
Persuasi della bellezza di questo magico
Che ha in vetta il
E così il destriero cometa
Uniamoci i cuori nel unitevi con
Noi l'unione come non meglio
Si potrebbe in questo fausto
Vorrei che intonassimo insieme
Con che gioia che ci contraddisti
Ubibanca dove sei
Con la gioia che questi momenti
Di gioia da dentro
Condividere la vostra gioia
I più bei momenti
Sono bei momenti
Fausti da segna
Sul calendario sale box
Con le foto i bicchieri giorni
Giorni irripetibili
Tenetevi forte

March 17, 2015

refr.

  
prendono un casale in umbria, vanno nel casentino, natale in laguna,

il primo civile nello spazio, perché poi tornare, touring club,

il fascino delle molucche, capodanno a ventotene, genova a ferragosto,

non ci siamo mai divertiti tanto, si pesca il granchio, manca l'azoto,

deficit di sonno fra i sub, in corsica si paga il doppio, tutti a napoli,

le ville del palladio, la brianza dei mobilifici, il monte bianco a marzo,

non ci facciamo mancare niente, canada, australia,

viaggiare non stanca mai, meno di 100 ml, come trolley è grunge chic,

sono bei momenti, gransasso le foto su dropbox, condividiamo delle,

come a taiwan quando andammo, cade la neve, ricordi,

la casa di pessoa, la casa di mozart dove la spinetta, è anche giusto,

in fondo i soldi a questo servono, 2 , 3,
  

March 15, 2015

fare le frasi

  
Eseguono dei ragionamenti. Fanno dei ragionamenti, ragionano. La cosa che faccio è mettere per iscritto i ragionamenti. Ma nemmeno. Ma meno. Delle frasi, solo delle frasi. È una mitografia. È depotenziata.
  

March 13, 2015

29tcm

  
Il latte di soia è aperto da un'ora.
La lampadina è al suo posto, in senso orario
Si stringe al supporto. La stoffa produce una seconda stoffa
Che non scherma. Si tratta di un buon principio
Per la stessa scrittura dopo

Ci si pensa
   

342c3r

   
Io già l'ho fatto alla fine è comodo. All'agenzia basto io. Hanno gli stessi diritti. Mi pare giusto. Dieci persone. Tipo col cabaret. Le foto al mare. A Ostia mi ha fatto la sorpresa. Adesso vi dovete sposare. Ogni cosa così è più facile. Tutto poi in generale. Basta portare le carte. Col fatto che sposano la sera dura di meno. Prima facevi pranzo e cena. Il pomeriggio, una media.

---

a cui Nietzsche aveva abituato i lettori della generazione di Colli.

---

il corpo umano è una macchina perfetta | il giorno stesso che ha dovuto scegliere | non ti pensare che se non c'è l'ambiente giusto | se stavi solo non potevi più sentire la differenza | bellissimo biondo occhi azzurri | quando al dunque ha visto che si apre la porta | perché non ha sbagliato | ci pigliano con le tenaglie | scade l'effetto si deve domandare in estate in edicola

---

Tutti i corsivi e i sottintesi

Con onestà si deve dire
Una mezza damigiana di silenzio
Passavano diretti

---


March 12, 2015

prendere le chiavi

    
Vado a prendere le chiavi della casa dall'avo che le ha. L'avo è sordo. Sta a casa. Si è chiuso in casa e mangia e beve allegramente. Non sa che sto venendo a prendere le chiavi. Non mi aprirà. Non sente il campanello. Non apre la porta. Non posso entrare. Non ho le chiavi. Le ha l'avo chiuso in casa. Piove e mi bagno. Lui mangia e beve. Sarà un'allegoria. Forse anche un'influenza. A tutto c'è soluzione. A volte la soluzione è nelle cose come stanno già. Dunque sì è una soluzione ma sfavorevole per una parte e favorevole per l'altra. La parte che mangia e beve. Per l'altra no. Faccio delle frasi. Non serve, è perfino peggio. Mi metterò ad aspettare. Mica passerà un anno. Passa un anno.


938rcn9nm

  
Chi più spende meno spende, chi spende bene spende due volte, cioè spende troppo, spende male, deve aver speso troppo, spende quel che ha e poi ci pensa, ci ha pensato tardi, spesa fatta capo ha, si persuade, si spende bene, che vuol dire continuamente, o che permette di fare economia, di spendere il giusto, con larghezza, spende e spande, non si regola, non c'è una regola, spende bene chi spende ultimo, ha speso tutto, anche i soldi degli altri, si è speso molto, valeva la spesa, poco da spendere, è dispendioso, più la spesa che l'impresa, non ci spendo un soldo, non mi ci spendo.